Scheda organolettica

Si consuma ad una temperatura di 16-18°C a fine pasto in abbinamento a crostate, dolci a base di cioccolato, gelato affogato e, in particolare, a tutta la pasticceria secca.

 

Vista Rosso rubino intenso con riflessi violacei.
Olfatto Molto intenso, persistente, fine di qualità; fruttato, con spiccato sentore di visciola; ben percepibili anche confettura di frutta a bacca rossa.
Gusto Dolce, equilibrato in acidità e tannini, pieno, morbido, molto intenso e persistente; elegante e raffinato.
Sensazioni finali

Prodotto da considerare come vino rosso aromatizzato da lungo invecchiamento (oltre 25 anni). Rimane molto piacevole in bocca con una buona sensazione pseudocalorica data dalla componente alcolica; ampie note fruttate con confettura di frutti a bacca rossa e con il caratteristico gusto di visciola.
Da abbinare con dolci guarniti con frutti di bosco (panna cotta, crêpes), gelato, crostate con confettura a bacca rossa, pasticceria secca (tozzetti umbri, biscotti al vino). Lo si può bere anche meditando davanti ad un camino con un buon cioccolato fondente.
Da non trascurare, come per i passiti, l’abbinamento con formaggi erborinati quali gorgonzola e roquefort.

Da meditazione o in compagnia.